La Squadra

Uno dei motti più cari ai contadini è “madre terra non tradisce mai”. Oggi la natura è sempre più matrigna e la bontà delle produzioni, sempre più spesso, dipende da quali e quante competenze tecnologie si mettono in campo. Le antiche sapienze rappresentano un patrimonio inestimabile da preservare, ma vanno coniugate con una visione moderna e con l’applicazione di tecniche innovative.

Per questo motivo è fondamentale che fra i vari gradi di competenze si generino forti sinergie e che tutta la squadra cooperi per il  conseguimento del medesimo risultato. La mia squadra è costituita da un allevatore, tre contadini, due casari, un tecnologo alimentare, un agronomo, un nutrizionista e cinque ricercatori dedicati alle attività di ricerca e sviluppo.

Marco Salvatore

squadrab

L’allevamento